Chi siamo

 

la nostra storia

Dal 1953 banca di Persone

La Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società cooperativa nasce il 14 marzo 1953 come “Cassa Rurale ed Artigiana” da un progetto comune di operatori del credito e dell’artigianato locale, allora sostenuti da sacerdoti e politici illuminati, da gente semplice e intraprendente, per contribuire allo sviluppo economico e sociale della propria terra: “Brianza di mezzo”, tra Como e Milano. 

Con altre centinaia di banche cooperative "consorelle" in Italia, all'interno di un grande Gruppo, partecipiamo di una storia importante di servizio al Paese che dura da oltre centrotrent'anni.

SCOPRI DI PIù

Come siamo

Differenti per forza

La Banca di Credito Cooperativo ("BCC") di Barlassina è una società cooperativa senza finalità di lucro, dove si vive l'esperienza della democrazia economica in una logica di imprenditorialità. 

La mission aziendale è quella di favorire la partecipazione alla vita economica e sociale di aziende, famiglie e associazioni che intendano essere protagoniste dello sviluppo proprio e del territorio in cui vivono e sono insediate.

SCOPRI DI PIù

Dove siamo

Al servizio di un territorio

Ogni BCC può erogare credito in uno specifico territorio definito "Area operativa". Esso corrisponde ai Comuni nei quali la Banca è insediata e ai Comuni a questi limitrofi. Per questo le BCC sono definite anche "banche di prossimità".

La BCC di Barlassina serve con 17 Filiali un'area operativa composta da 60 Comuni, in prevalenza situati nelle province di Milano e Monza e Brianza, ma anche di Como e Varese. La prima filiale è stata aperta nel 1983 a Baruccana di Seveso mentre la più recente è attiva in via Losanna (zona Sempione) a Milano. 

SCOPRI LE FILIALI

IL CREDITO COOPERATIVO

La grande rete della cooperazione in Italia

La "BCC di Barlassina" appartiene al grande movimento della cooperazione di credito italiana e internazionale: il "Credito Cooperativo". Questo sistema trae origine dalle "Casse Rurali ed Artigiane" ("Casse Raiffeisen" in Alto Adige) nate in Italia sul finire del 1800 come una nuova forma associativa d'impresa fondata su principi di mutualità, sussidiarietà, servizio alla comunità locale, ispirati alla dottrina sociale cristiana, con l'obiettivo di diffondere l'attività creditizia, promuovendo il benessere delle Persone e lo sviluppo delle campagne e dei piccoli centri urbani.

SCOPRI DI PIù

BACHECA PROGETTI SOCIALI

La solidarietà in rete

Sussidiarietà e attenzione ai bisogni del territorio sono connotati essenziali della nostra BCC. Ogni anno una quota dell'utile netto viene destinato alle liberalità per scopi sociali (beneficenza, contributi per la cura e l'assistenza di malati e bisognosi, per la cultura e l'educazione) mentre la restante quota va a rafforzare il patrimonio, a garanzia del credito erogato. Anche per questo siamo, non a parole, una "banca differente".

APPROFONDISCI